300 years before Pantone

Nel 1692 un artista olandese, conosciuto solo come A. Boogert, creò un libro sul mescolamento degli acquerelli. Con l’aiuto di riferimenti visivi e spiegazioni scritte su come creare ogni tonalità per dipingere, l’indice di 800 pagine è incredibilmente dettagliato e sicuramente all’avanguardia per il suo tempo.

Intitolato Traité des Couleurs Servant à la Peinture à l’Eau, fu inteso come un manuale formativo, ma ci fu appena una singola copia, limitandone quindi la consultazione. Osservando le pagine, sorge spontaneo paragonarlo all’equivalente contemporaneo, il Pantone Colour Guide, che fu pubblicato per la prima volta nel 1963.

Se si desidera vedete il libro completo, è possibile consultarlo online in alta risoluzione. Il manuale è attualmente custodito alla Bibliothèque Méjanes ad Aix-en-Provence, Francia.

15ec41decdeca217606239e37894480c5f0d2a16_860
42b1ec310988dc3f9f791a027b51a15451ccca3e_860-1
42b1ec310988dc3f9f791a027b51a15451ccca3e_860
43d7e97d3aae34e7d6dcb0d50345abf89eec8240_860
337f124dd1e31d8f54e0efd7c18ff9af8def9773_860
10 febbraio 2017

FONTE
http://passiongaleria.com